Medicenter a sostegno della Nuova Neuropsichatria Infantile

Consegnato ieri il contributo che Medicenter Ronchi ha voluto dare alla nostra Associazione per sostenere il progetto “una Nuova Neuropsichatria Infantile” per il San Polo di Monfalcone.
Quest’anno abbiamo pensato che il più bel regalo di Natale potesse essere il pensiero del sorriso di un bambino.
Medicenter, in occasione di un evento così speciale come il Natale, ha deciso di rinunciare alla cena aziendale per il consueto scambio di auguri per devolvere la spesa prevista per appoggiare il progetto “Una Nuova Neuropsichiatria Infantile” per l’ospedale San Polo di Monfalcone promosso dall’Associazione DinAMICI.
Medicenter ha voluto contribuire al progetto dell’Associazione che dal 2016 si spende per la realizzazione delle venti stanze che verranno realizzate per oltre 1000 bambini e ragazzi con disabilità in età evolutiva.
Il Dottor Michele Quinto con il suo staff da sempre vicino alle realtà del territorio con questo gesto ha voluto dare un segnale ulteriore di vicinanza a chi è in difficoltà.
Il messaggio che Medicenter vuol mandare è che una piccola rinuncia può fare una grande differenza nell’aiuto verso chi è meno fortunato.
Presente alla donazione il Vice Presidente dell’associazione DinAMICI, Manuel Manuzzato, che ha sottolineato l’importanza di questi gesti di solidarietà nei confronti di un progetto che richiede grande impegno per i volontari che si spendono per la realizzazione delle venti stanze previste nel reparto che verrà realizzato presso l’ospedale San Polo di Monfalcone, ma che senza il supporto di cittadini, aziende ed Associazioni sarebbe impossibile da realizzarsi.

Condividi